Pagina 3 di 41 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 405

Discussione: FZ1 e alternatore distrutto

  1. #21
    FazerItaliano Andante L'avatar di micbrugo
    Data Registrazione
    29/12/2004
    Località
    Milano
    Età
    50
    Messaggi
    4,189
    leggi qui

    http://www.yamahafz1oa.com/forum/sho....php?p=1931734

    Non conoscendo la fz1 nello specifico vedo che devi controllare il cuscinetto/ruota libera. E' partito qualche pezzo di cuscinetto????

    Se si rimetti una ruota libera originale yamaha che e' sigillata. Forse te ne han messa su una non originale.

    Poi il tuo statore e' raffreddato con getti di olio. ( Strano Gilles vero?) Controlla che l'olio arrivi. Se gira a secco si brucia.

    Di che colore erano gli avvolgimenti?

    X me con seriale+ statore ricks + controllo getti olio e eventualmente ruota libera nuova sei al sicuro.

    Sono cose che succedono. Io l'anno scorso ho avuto la moto ferma x 8 mesi e ho speso 800 euro bruciando 1 regolatore e 3 statori. Poi ho acceso il cervello.

    Indaga e facci sap. Se hai pezzi di roba in giro forse un pezzo di qualcosa te lo ha macinato. Io di statori cotti me ne intendo. E il V60 scalda molto di piu del tuo. Gli avvolgimenti restano in sede, seppur cotti!

    Facci sap ciao
    Proud A.R.T. Member #04

  2. #22
    FazerItaliano in Rodaggio
    Data Registrazione
    08/06/2012
    Località
    Guidonia Montecelio
    Messaggi
    16
    Ringrazio tutti, sia per la solidarietà, sia per i consigli.

    Per rispondere un pò a tutti, faccio un piccolo sunto a punti:

    1) a parte il tempo la sera su internet per cercare di trovare nell'immediato possibili soluzioni veloci, di più non posso fare. Sono un libero professionista (libero si fà per dire) informatico. Mi piacciono le moto, ma non ho più l'età per andare a correre da qualche parte. Mi piace avere moto affidabili, ed è pure per questo che sono passatoi su vari modelli, dal 500 in poi. Dato che dove mi trovo devi in qualche moto farti notare, altrimenti ti montano sopra con la macchina, mi sono diretto sulla yamaha, che ha un motore che si fà sentire, in particolare quando arrivi in decelazione dietro a chi impegna la corsia libera a due all'ora (un pò da gradasso, ma assicuro che a volte è una necessità). Non corro, in quanto non c'è modo di andare oltre un certo limite (muro di macchine), e poi ho famiglia, e sono caduto più volte, fortunatamente senza farmi eccessivamente male (solo qualcosina di rotto, ma riparabile). L'ultima moto era un suzuky gsr600 che, aveva la sua bella potenza, ma era anche una moto da passeggio,solo che non si sentiva arrivare, e pure io facevo fatica a sentire il motore sotto il casco, per quanto era silenziosa. Comunque, scherzi a parte, l'era era quella di passare ad una moto di cilindrata superiore, in quanto a km ne facevo parecchi, e un 1000 mi dava una certa sicurezza riguardo alla durata.
    2) Con questa moto ho avuto anche un pochino di sfiga, in quanto poco tempo fà ho rotto la catena a 140 orari in curva e in accelerazione. Fortuna che si è sfilata senza andare nelle ruote, per cui sono riuscito a non farmi male. Il brutto è che la simpatica, prima di uscire dalla guida, ha frustato, sfasciandomi mezzo codone. La riparazione mi è costato 500 euri, e fortunatamente alcuni pezzi ho evitato di cambiarli, in quanto il meccanico ha un bravo verniciatore che ha recuperato alcuni pezzi. Un pezzo di plastica 260 euro, manco fosse d'oro... mah...
    3) Ad integrazione della 1), non ho la possibilità di mettermi a giocare al meccanico sulla moto, nè di fare esperimenti, perchè di tempo ne ho veramente poco e di soldi pure meno (tra l'altro l'ultima mi dà una bella botta in questo periodo, e non parlo di ferie...).
    4) L'assicurazione dalle mie parti è già piuttosto alta, tant'è vero che non fatto l'incendio e il furto sulla fz1, in quanto sò per certo che mi darebbero un paio di pedecchie se sparisse. Ho un bell'antifurto, messo dal vecchio proprietario. Mettere altro è solo una spessa, perchè a rubarla ci mettono 15 secondi (cronometrati...).
    5) Avevo pensato di abbandonarla, vendere i pezzi, ma poi ne devo comprarne un'altra, e il costo supererebbe i l costo della riparazione e immediatamente, in quanto mi serve in tempi brevi. Inoltre dovrei andare sempre sull'usato che, nonostante garanzie e altro, nella realtà non dà alcuna certezza. La mia ormai la conosco, e me la vorrei tenere per molti motivi, e spero che la riparazione sia abbastanza veloce. Stò andando con l'auto, e in questi tre giorni mi sono fatto due così così, senza contare che in pratica stò 4/5 ore al giorno nel traffico... da pazzi... rinnovo il perchp mi sono fatto la moto all'epoca...
    6) Quindi, per riassumere, ho deciso di ripararla. Spero che questo risolvi la cosa, almeno per un certo periodo. Nel futuro vedremo...

  3. #23
    FazerItaliano in Rodaggio
    Data Registrazione
    08/06/2012
    Località
    Guidonia Montecelio
    Messaggi
    16
    Citazione Originariamente Scritto da micbrugo Visualizza Messaggio
    leggi qui

    http://www.yamahafz1oa.com/forum/sho....php?p=1931734

    Non conoscendo la fz1 nello specifico vedo che devi controllare il cuscinetto/ruota libera. E' partito qualche pezzo di cuscinetto????

    Se si rimetti una ruota libera originale yamaha che e' sigillata. Forse te ne han messa su una non originale.

    Poi il tuo statore e' raffreddato con getti di olio. ( Strano Gilles vero?) Controlla che l'olio arrivi. Se gira a secco si brucia.

    Di che colore erano gli avvolgimenti?

    X me con seriale+ statore ricks + controllo getti olio e eventualmente ruota libera nuova sei al sicuro.

    Sono cose che succedono. Io l'anno scorso ho avuto la moto ferma x 8 mesi e ho speso 800 euro bruciando 1 regolatore e 3 statori. Poi ho acceso il cervello.

    Indaga e facci sap. Se hai pezzi di roba in giro forse un pezzo di qualcosa te lo ha macinato. Io di statori cotti me ne intendo. E il V60 scalda molto di piu del tuo. Gli avvolgimenti restano in sede, seppur cotti!

    Facci sap ciao
    Ciao,
    devo ancora verificare se ci sono pezzi in giro. Non credo, in quanto, da come è costruito il blocco, c' poca possibilità che qualcosa esca dal barattolo. Ad ogni modo controllo comunque.
    La bobina a prima vista sembra in buono stato, e la continuita c'è. Il colore è quello rosso della resina, e mi sembra intatta ovunque. Ad ogni modo il meccanico la farà controllare per scrupolo.
    Riguardo all'olio, aprendo il tutto, ne è uscito, per cui credo che l'interno era irrorato dal liquido.
    La meccanica, ruote dentate e altro sono pulite e intatte. Se ci fosse stato un blocco dovrei trovarne le tracce, ma ho visto solo il frullato della griglietta di platica all'interno del barattolo. Ovviamente i magneti erano tutti sparsi, ma calamitati sulla circonferenza del cilindro. QUindi, credo che il danno si sia limitato tutto lì.
    Sò che a volte succede che qualcosa si rompe, ma questo sembra sia proprio un difetto di fabbricazione, se non addirittura un errore di progetto. I materiali impiegati, secondo me, non sono adatti per quel tipo di lavoro. La plastiva, all'interno di un meccaniche completamente di acciaio, mi pare proprio fuori luogo.
    Il regolatore sembra sia a posto, anche perchè alla fine non regolava proprio nulla...
    Di certo il caldo di questi giorni ha dato un contributo tangibile al problema, ma credo che questo sia già partito da prima. Il motore sella yamaha è noto per generare un calore enorme, la potenza c'è... In questi giorni, in corsa mi stava sui 85/90 gradi, quando ai semafori arrivava sui 105. La ventola funzionava alla grande, ma non riusciva, a fermo, a portare la tempo sotto i 95. In corsa, l'aerazione faceva il suo, riportando la tempo appena sotto i 90. DI certo il telaio, sulle gambe, dava un bel contributo all'abbronzatura, tant'è che a volte mi toccava girare modello triciclo, con le gambe spalancate...
    Sulla suzuki che avevo prima, raggiungevo a malapena i 90 gradi, e in corsa stavo tra i 70/80.

    VI faccio sapere l'evolversi della situazione, mano mano che la riparano.

    Ciao e grazie

  4. #24

  5. #25
    FazerItaliano Novizio
    Data Registrazione
    06/12/2012
    Messaggi
    689
    L'esperienza fatta con tre XT600 mi porta a pensare che il regolatore abbia smesso di funzionare o, come accadeva sui motori 43f, decadeva pian piano fino a bruciare lo statore (anche lì a bagno d'olio) piuttosto che smettere di funzionare di botto (che magari era meglio...). Per il resto, segui i consigli di Mic come anticipato da Gilles



  6. #26
    FazerItaliano in Rodaggio
    Data Registrazione
    08/06/2012
    Località
    Guidonia Montecelio
    Messaggi
    16
    Sì, anche se di quei due pezzi (manca solo la coppa di chiusura) mi serve solo il cilindro, che ha nel suo interno la griglia con i magnetini.
    Ad ogni mod, grazie per il link.
    Staimo vedendo con il meccanico se riusciamo appunto a trovare qualcosa di usato, gli segnalo anche questo link...

  7. #27
    FazerItaliano in Rodaggio
    Data Registrazione
    08/06/2012
    Località
    Guidonia Montecelio
    Messaggi
    16
    Citazione Originariamente Scritto da JayZ Visualizza Messaggio
    L'esperienza fatta con tre XT600 mi porta a pensare che il regolatore abbia smesso di funzionare o, come accadeva sui motori 43f, decadeva pian piano fino a bruciare lo statore (anche lì a bagno d'olio) piuttosto che smettere di funzionare di botto (che magari era meglio...). Per il resto, segui i consigli di Mic come anticipato da Gilles
    Ciao,
    mi risulta strana 'sta cosa... Quello che vedo è più un problema meccanico che elettrico, anzi, di elettrico non c'è praticamente nulla, tranne per il fatto che, in caduta, il problema ha causato la scarica della batteria, ovviamente. Il regolatore dobbiamo ancora verificarlo bene. Probabile sia rotto anche quello, ma ci credo poco... ma tantè, la iella è molto giocherellona, e forse non ha ancora finito di ridere...

  8. #28
    FazerItaliano Lesto L'avatar di Roadrunner
    Data Registrazione
    04/08/2004
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    6,328
    Citazione Originariamente Scritto da md9327 Visualizza Messaggio
    Ciao,
    mi risulta strana 'sta cosa... Quello che vedo è più un problema meccanico che elettrico, anzi, di elettrico non c'è praticamente nulla, tranne per il fatto che, in caduta, il problema ha causato la scarica della batteria, ovviamente. Il regolatore dobbiamo ancora verificarlo bene. Probabile sia rotto anche quello, ma ci credo poco... ma tantè, la iella è molto giocherellona, e forse non ha ancora finito di ridere...
    E' elettrico, è elettrico, fidati.
    You can get much farther with a kind word and a gun than you can with a kind word alone.


  9. #29
    FazerItaliano in Rodaggio
    Data Registrazione
    08/06/2012
    Località
    Guidonia Montecelio
    Messaggi
    16
    Citazione Originariamente Scritto da micbrugo Visualizza Messaggio
    leggi qui

    http://www.yamahafz1oa.com/forum/sho....php?p=1931734

    Non conoscendo la fz1 nello specifico vedo che devi controllare il cuscinetto/ruota libera. E' partito qualche pezzo di cuscinetto????

    Se si rimetti una ruota libera originale yamaha che e' sigillata. Forse te ne han messa su una non originale.

    Poi il tuo statore e' raffreddato con getti di olio. ( Strano Gilles vero?) Controlla che l'olio arrivi. Se gira a secco si brucia.

    Di che colore erano gli avvolgimenti?

    X me con seriale+ statore ricks + controllo getti olio e eventualmente ruota libera nuova sei al sicuro.

    Sono cose che succedono. Io l'anno scorso ho avuto la moto ferma x 8 mesi e ho speso 800 euro bruciando 1 regolatore e 3 statori. Poi ho acceso il cervello.

    Indaga e facci sap. Se hai pezzi di roba in giro forse un pezzo di qualcosa te lo ha macinato. Io di statori cotti me ne intendo. E il V60 scalda molto di piu del tuo. Gli avvolgimenti restano in sede, seppur cotti!

    Facci sap ciao
    Finora non erano stati fatti cambi e/o sostituzioni in tal senso, per cui la rottura corrisponde a quanto descritto anche da altri che hanno avuto lo stesso problema.
    Le ruote dentate e i cuscinetti sembrano perfettamente intatti e funzionanti, puliti senza alcuna tacca, ed erano sporchi di olio pulito, in quanto avevo fatto ad inizio anno il cambio.
    Devo controllare se in effetti l'olio girava anche all'interno, ma mi è sembrato si quando l'abbiamo smontato.

  10. #30
    FazerItaliano in Rodaggio
    Data Registrazione
    08/06/2012
    Località
    Guidonia Montecelio
    Messaggi
    16
    Citazione Originariamente Scritto da Bender Visualizza Messaggio
    E' elettrico, è elettrico, fidati.
    Fà parte dell'impianto elettrico, questo è vero, ma la rottura è meccanica. Nessun corto, o distruzione di avvolgimento, o regolatore impazzito (anche se è ancora da verificare). Quando parlo di parti elettriche, intendo questo. Se si rompe la ruota dentata, che trasmette il moto dal motore, questa, per me, fà parte della parte meccanica, anche se serve al generatore per alimentare la parte elettrica. Se si rompe il cuscinetto, è meccanica. E via dicendo...
    La costruzione dell'alternatore è parte meccanica, anche se poi include bonica e magneti. Questi ultimi, come detto, sono incestellati in una struttura di plastica, e qui che la cosa stona alquanto. La combinazione di plastica e metallo, in situazioni estreme, come può essere un motore (e che motore!!!), è veramente cosa astrusa. Questo accade, per esempio, nei frullatori, dove è messa appunto per una questione commerciale, ovvero rompersi dopo un certo tempo. Quello che mi rabbia è proprio questo, è stato inserito un elemento, in una struttura ad alto livello (la FZ1), che funge da fusibile a tempo, o come si vuol chiamare. Il fatto poi che il costo (e parliamo di un cilindro metallico) è squilibrato rispetto alla bobina (in cui vi una lavorazione forse maggiore) che costa 170 euri. Facciamoci un pò di conti....
    Posso capire che i costo di una moto così, i pezzi di ricambio, costino salati, però ci sono delle incongruenze che non comprendo, ovvero, che comprendo benissimo e che quindi mi fanno rodere alquanto...

Pagina 3 di 41 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Un mio amico ha distrutto la sua Harley!!! (leggete)
    Di Billy nel forum Le altre moto
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 23/07/2006, 14:09
  2. fazerone distrutto
    Di oscar nel forum Tecnica & Manutenzione
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 18/11/2005, 10:52
  3. distrutto il fazerone...
    Di oscar nel forum Tecnica & Manutenzione
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 31/08/2005, 08:39
  4. Ebbene .... ho distrutto la mia macchina!
    Di Steboga nel forum FazerItalia Cafè: Parole in Libertà
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 06/05/2005, 12:39
  5. Aiuto! ho distrutto la semicarena della ONA!
    Di copelandia nel forum Tecnica & Manutenzione
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 01/02/2005, 15:27

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •