Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26

Discussione: fzs1000 va a tre candele.. intuizione dopo 12 anni

  1. #1
    FazerItaliano in Rodaggio L'avatar di 4cilindri72
    Data Registrazione
    29/12/2018
    Località
    roma
    Messaggi
    30

    fzs1000 va a tre candele.. intuizione dopo 12 anni

    premessa: i Sig.ri moderatori possono, se lo ritengono necessario rimuovere questa discussione e magari porla in apposita sezione in quanto è la mia prima iscrizione e dunque che scrivo in questo forum. cominciamo il viaggetto...

    cercherò di essere anche sintetico: Ho acquistato la fzs1000 2005 (comprata nel 2007)dopo averla scelta con mia moglie sulla rivista "insella". Certo, non potevo conoscerne le varie caratteristiche come i difetti di cui tutti lamentano e che fortunatamente si sono trovate anche molte soluzioni grazie a persone che di tecnica e fai da te ne masticano veramente tanto. Presa la moto, la tagliando dopo i famosi 1000 kilometri e lì tutto bene.. arriviamo a kilometri 6150 presa dal garage pubblico la belvetta va a tre cilindri! va bene(che non va bene), contatto il concessionario di Roma dove l'ho acquistata e mi dice: portacela (ma va..). portata fino là a tre candele (mamma mia che pena farmi tutti quei 12 km col motore nuovo singhiozzante)e il giorno dopo la riprendo tutto ok.. ora comincia l'inizio di una lunghissima esasperazione; arrivo ai 10.000 km, altro tagliando e altre batoste di mamma Yamaha.(ammazza che prezzi..) Mi ricambiano le candele in quanto previsto da libretto (quando avevo già fatto il cambio a 6150... non ho parole) e dopo 300 km o giù di lì un altra volta a 3!!!
    Ho cominciato a cambiare meccanico (dopo i 3 anni di garanzia del mezzo)e mi sono "affidato" ad un altra officina per cercare di risolvere il problema, e quindi incominciamo a cambiare la presunta bobina difettosa poiché il difetto me lo faceva sul terzo cilindro a partire da sinistra del motore. cambiata bobina e... nulla! rivà a 3! scambiati i cavi e rivà a 3. Controlliamo dunque le valvole: registrate, tutto ok! (questo a 50.000 km) ed un altra volta rivà a 3! e non c'è verso di far arrivare queste benedette candele a 10.000 km!! intanto di anni ne erano passati e quindi con l'anima in pace avevo grazie a questo sito e a pat's motorcycle page imparato a cambiare candele. Poi ad un certo punto, una volta impratichitomi del mezzo ho detto Adios mécanicos!! sembrava di starmi ad aggiustare un ciaetto per quanto facile è mettere le mani sul Fazerone. Mi sono col tempo comprato dinamometriche, attrezzi ed attrezzetti vari proprio per non chiedere nulla a nessuno e oltre la bobina A\T ho anche fatto pulire e cambiare nei carburatori (i carbs non mi sono fidato a farli da me)tutte le guarnizioni, spilli e sedi spilli, insomma tutto. Rimonta il tutto dopo neanche un mese rifunzionava a 3 candele (datemi l'abbecedario dei santi) ho cominciato a dare escandescenze di ogni tipo: sto bidone (qualcuno di voi mi verrà a cercare per questo) lo frullo, lo brucio, lo butto.. e mia moglie poi a calmarmi a suon di minacce del tipo "non ti faccio le lasagne, i cannelloni e la pizzaiola!". Passati i bollenti spiriti e ripreso a ragionare arriva la famosa INTUIZIONE dopo 12 anni... qual'è sta pozione magica? sarà il Metabond? sarà Stp? sarà il grasso de foca pé l'anfibi? udite udite: arrivo in garage con la moto bella rovente e penso che siccome il carburatore sta sopra il motore ma questa benzina non può rimanere stabile, dovrà pur fare i vapori no? e dove sfogano? ebbene sapete che ho fatto? nulla di così semplice: i vapori della benzina dove escono a motore bollente se i carburi sono ermetici? soluzione: Ho lasciato la levetta tirata a fondo dell'aria ogni volta che la spengo e quando il giorno dopo dal garage(non è stata mai di fuori in tutti questi anni)la riprendo non mi ha fatto più scherzi in quanto le ghigliottine che si aprono lasciano svapare da qualche parte la condensa. Infatti, stà moto, soffre di condensa che sempre secondo me i carburatori sono progettati maluccio. Ogni volta che smontavo la candela incriminata la trovavo sempre bagnaticcia. Arrivati a ciò chiedo di fare voi una prova e di dirmi poi se è confermata questa mia tesi per chi possiede una fzs1000 e si sbatte per questo odioso problema. Saluti amici con la speranza di averVI reso un degno servizio. Lamps!!!! qualsiasi cosa sono quì(me sò condannato)

  2. #2
    FazerItaliano Novizio L'avatar di Bovolone
    Data Registrazione
    04/04/2007
    Località
    Milano
    Età
    45
    Messaggi
    738
    Oltre 100.000 km con la fazerona e mai avuto fino ad ora di questi problemi.
    Ottimo il fatto che hai condiviso.Se dovesse capitare so come comportarmi

  3. #3
    FazerItaliano Lesto L'avatar di Roadrunner
    Data Registrazione
    04/08/2004
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    6,234
    Mai un problema di questo tipo, tranne quando dentro il serbatoio c'è andato il gasolio.
    Piuttosto, controlla il gap delle candele.
    You can get much farther with a kind word and a gun than you can with a kind word alone.


  4. #4
    Socio Club FazerItalia L'avatar di Pietro 2
    Data Registrazione
    23/04/2013
    Località
    Casorate Sempione
    Età
    55
    Messaggi
    6,538
    Io ti consiglierei di provare a cambiare la pipetta del cilindro che da noia.
    In 15 anni non mai avuto di questi problemi, fino a quando una pipetta ha cominciato a fare le bizze.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ex RD 350 dell 83', ex GPZ 550 dell'84', ex VFR 750 dell'88', ex VFR 750 del 96', ex ZX9R del 99', ex FZS 1000 del 2001, dal 2016 MT-09 Tracer
    Husqvarna TE 350 del 92', Honda CRE 125 del 92', Honda CR 250 del 2003, Honda CRF 450 R del 2004, Honda CRF 250 R del 2008, Honda CRF 250 R del 2011

  5. #5
    FazerItaliano in Rodaggio L'avatar di 4cilindri72
    Data Registrazione
    29/12/2018
    Località
    roma
    Messaggi
    30
    Citazione Originariamente Scritto da Bovolone Visualizza Messaggio
    Oltre 100.000 km con la fazerona e mai avuto fino ad ora di questi problemi.
    Ottimo il fatto che hai condiviso.Se dovesse capitare so come comportarmi
    ciao Bovolone, ti ringrazio che hai letto il mio purtroppo lungo post ma proprio non riuscivo ieri sera ad essere breve, veramente. sono contento per te che di questi problemi non ne hai mai avuto ma a me sta cosa funziona e a freddo o freddissimo mi si accende benissimo. prima sempre col terrore di dargli o non dargli aria che su 10 accensioni andava a 3...

  6. #6
    FazerItaliano in Rodaggio L'avatar di 4cilindri72
    Data Registrazione
    29/12/2018
    Località
    roma
    Messaggi
    30
    Citazione Originariamente Scritto da Pietro 2 Visualizza Messaggio
    Io ti consiglierei di provare a cambiare la pipetta del cilindro che da noia.
    In 15 anni non mai avuto di questi problemi, fino a quando una pipetta ha cominciato a fare le bizze.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    ciao Pietro 2! vedo con molto piacere che qualcuno mi ha letto. dunque, la pipetta l'ho sì sostituita, inutilmente, ma prima col manuale in inglese del fazer il famoso ed ultra-scaricato "service manual" ho fatto tutte le misurazioni del caso del tipo ohm della pipetta.. e li i valori sono corretti. poi ho cambiato la bobina A/T e nada.. per ultimo il gap candela settato a 0.7mm e nisba.. ti dico solo che ho fatto un accanimento terapeutico sul Fazer non da poco. ciao

  7. #7
    FazerItaliano in Rodaggio L'avatar di 4cilindri72
    Data Registrazione
    29/12/2018
    Località
    roma
    Messaggi
    30
    Citazione Originariamente Scritto da Roadrunner Visualizza Messaggio
    Mai un problema di questo tipo, tranne quando dentro il serbatoio c'è andato il gasolio.
    Piuttosto, controlla il gap delle candele.
    ciao Roadrunner! per il gap candele il manuale dice, tralaltro poco chiaro che va messo TRA 0.7~0.8... e cioè?? ti raccontoquesta esperienza: feci il primo cambio candele da solo, le levo tutte e le setto a 0.8 con lo spessimetro, le rimonto stringendo a 13nm (ho fatto avvita e svita due volte per essere sicuro che la rondella a schiacciamento si fosse assestata) dopo una 50ina di km due non si accesero più.. telefonai al mecca e non sapendo più che fare (mi dissi ma che casino ho fatto?) sborsa 45 euro per portare la moto col furgone in officina e quando guardò le candele mi disse: hai sbagliato il gap! le dovevi mettere a 0.7.. e paga... quindi da quell'esperienza da pollo sempre a 0.7 le misi. ciao

    Francesco

  8. #8
    FazerItaliano Lesto
    Data Registrazione
    09/04/2009
    Località
    frosinone
    Età
    45
    Messaggi
    5,434
    Grazie x l informazione! Fortunatamente 80000 km e mai avuto questo problema...

  9. #9
    FazerItaliano Andante L'avatar di teddy
    Data Registrazione
    02/09/2012
    Località
    Valvasone
    Età
    46
    Messaggi
    2,437
    Citazione Originariamente Scritto da 4cilindri72 Visualizza Messaggio
    premessa: i Sig.ri moderatori possono, se lo ritengono necessario rimuovere questa discussione e magari porla in apposita sezione in quanto è la mia prima iscrizione e dunque che scrivo in questo forum. cominciamo il viaggetto...

    cercherò di essere anche sintetico: Ho acquistato la fzs1000 2005 (comprata nel 2007)dopo averla scelta con mia moglie sulla rivista "insella". Certo, non potevo conoscerne le varie caratteristiche come i difetti di cui tutti lamentano e che fortunatamente si sono trovate anche molte soluzioni grazie a persone che di tecnica e fai da te ne masticano veramente tanto. Presa la moto, la tagliando dopo i famosi 1000 kilometri e lì tutto bene.. arriviamo a kilometri 6150 presa dal garage pubblico la belvetta va a tre cilindri! va bene(che non va bene), contatto il concessionario di Roma dove l'ho acquistata e mi dice: portacela (ma va..). portata fino là a tre candele (mamma mia che pena farmi tutti quei 12 km col motore nuovo singhiozzante)e il giorno dopo la riprendo tutto ok.. ora comincia l'inizio di una lunghissima esasperazione; arrivo ai 10.000 km, altro tagliando e altre batoste di mamma Yamaha.(ammazza che prezzi..) Mi ricambiano le candele in quanto previsto da libretto (quando avevo già fatto il cambio a 6150... non ho parole) e dopo 300 km o giù di lì un altra volta a 3!!!
    Ho cominciato a cambiare meccanico (dopo i 3 anni di garanzia del mezzo)e mi sono "affidato" ad un altra officina per cercare di risolvere il problema, e quindi incominciamo a cambiare la presunta bobina difettosa poiché il difetto me lo faceva sul terzo cilindro a partire da sinistra del motore. cambiata bobina e... nulla! rivà a 3! scambiati i cavi e rivà a 3. Controlliamo dunque le valvole: registrate, tutto ok! (questo a 50.000 km) ed un altra volta rivà a 3! e non c'è verso di far arrivare queste benedette candele a 10.000 km!! intanto di anni ne erano passati e quindi con l'anima in pace avevo grazie a questo sito e a pat's motorcycle page imparato a cambiare candele. Poi ad un certo punto, una volta impratichitomi del mezzo ho detto Adios mécanicos!! sembrava di starmi ad aggiustare un ciaetto per quanto facile è mettere le mani sul Fazerone. Mi sono col tempo comprato dinamometriche, attrezzi ed attrezzetti vari proprio per non chiedere nulla a nessuno e oltre la bobina A\T ho anche fatto pulire e cambiare nei carburatori (i carbs non mi sono fidato a farli da me)tutte le guarnizioni, spilli e sedi spilli, insomma tutto. Rimonta il tutto dopo neanche un mese rifunzionava a 3 candele (datemi l'abbecedario dei santi) ho cominciato a dare escandescenze di ogni tipo: sto bidone (qualcuno di voi mi verrà a cercare per questo) lo frullo, lo brucio, lo butto.. e mia moglie poi a calmarmi a suon di minacce del tipo "non ti faccio le lasagne, i cannelloni e la pizzaiola!". Passati i bollenti spiriti e ripreso a ragionare arriva la famosa INTUIZIONE dopo 12 anni... qual'è sta pozione magica? sarà il Metabond? sarà Stp? sarà il grasso de foca pé l'anfibi? udite udite: arrivo in garage con la moto bella rovente e penso che siccome il carburatore sta sopra il motore ma questa benzina non può rimanere stabile, dovrà pur fare i vapori no? e dove sfogano? ebbene sapete che ho fatto? nulla di così semplice: i vapori della benzina dove escono a motore bollente se i carburi sono ermetici? soluzione: Ho lasciato la levetta tirata a fondo dell'aria ogni volta che la spengo e quando il giorno dopo dal garage(non è stata mai di fuori in tutti questi anni)la riprendo non mi ha fatto più scherzi in quanto le ghigliottine che si aprono lasciano svapare da qualche parte la condensa. Infatti, stà moto, soffre di condensa che sempre secondo me i carburatori sono progettati maluccio. Ogni volta che smontavo la candela incriminata la trovavo sempre bagnaticcia. Arrivati a ciò chiedo di fare voi una prova e di dirmi poi se è confermata questa mia tesi per chi possiede una fzs1000 e si sbatte per questo odioso problema. Saluti amici con la speranza di averVI reso un degno servizio. Lamps!!!! qualsiasi cosa sono quì(me sò condannato)
    Ma negli anni hai mai fatto fare una revisione completa dei carburatori e soprattutto la sincronizzazione usando anche l'analizzatore dei gas di scarico? Sembra un problema di errata carburazione su un cilindro. Bene comunque che tu abbia trovato una soluzione. Certo che se non sai come bruciano i vari cilindri facile che tu abbia altri problemi: consumi anomali, seghettamenti in determinate circostanze, ecc.
    FZS 600 '02, 100.000 km - molto pesta Ma con speranze di recupero
    FZS 600 '00, 201.000 km - la vecia: scarabattola non non molla

  10. #10
    FazerItaliano in Rodaggio L'avatar di 4cilindri72
    Data Registrazione
    29/12/2018
    Località
    roma
    Messaggi
    30
    ciao teddy, ho comprato nel 2015 il carbtune originale dal sito inglese e con quello mi sono veramente divertito a farmela da me e con quell'aggeggio che funziona alla grande la carburazione me la faccio ogni 10k km o quando me pare ed ogni volta li trovo quasi perfetti anche se dai carburatori abbiamo poco da pretendere rispetto all'iniezione elettronica che là chi gestisce è una "manina" a forma di (mi ricorda qualcuno con questa espressione! ) microprocessore a livellare le imperfezioni. ho sempre sgamato sti furbettini dei meccanici che sulla ricevuta mi scrivevano allineamento carburatori 70 euro... poi tornato in garage scoprivo col carbtune che erano completamente sballati l'ho presa nel posteriore 4 volte da questi ma dopo ho cominciato ad essere "attivo" anche io invece per la co2 no! che abbisogna usare? di sicuro non ce l'ho lo strumento. guarda, ho il fazer 1000 tutto originale, forse dovevo a questo punto ivanizzarla appena presa o dopo qualche anno al massimo e purtroppo non compresi l'importanza dei carburi.. ma ora è tardi e mi rimane pochissimo per godermela e prima di scoprire la soluzione ero dal concessionario di auto che ero esasperatissimo.. ho fatto sto sbaglio..!?
    Ultima modifica di 4cilindri72; 14/01/2019 alle 20:38
    la vita è come il letto, puoi cambiare quante posizioni vuoi ma sempre scomodi dopo un po si sta.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. [fzs1000]candele ngk
    Di fox68 nel forum FZS 1000 Fazer (T&M)
    Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 26/08/2014, 19:53
  2. Dopo 16 anni ............
    Di crazyhorse nel forum FazerItalia Cafè: Parole in Libertà
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 11/05/2012, 02:25
  3. [FZS1000] Come cambiare le candele?
    Di Brividoblù nel forum Tecnica & Manutenzione
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 01/07/2009, 12:58
  4. [FZS1000] Candele
    Di Angelo nel forum Tecnica & Manutenzione
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 21/12/2008, 18:43
  5. [FZS1000] Pulizia candele
    Di MOTOMAUSE nel forum Tecnica & Manutenzione
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 17/03/2006, 21:29

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •